Coronavirus: l’importanza del disinfettante per le mani durante le vacanze al mare

5

Negli ultimi giorni è esplosa la voglia di vacanze. Dopo oltre 1 anno di pandemia e di restrizioni sono in tantissimi che sognano di potersi concedere qualche giorno di relax al mare durante l’estate. Proprio per garantire questa possibilità a tutti è fondamentale continuare a prestare attenzione e ad usare i dispositivi necessari per la prevenzione.

La pulizia e l’igiene sono un importante baluardo nella lotta alla diffusione del virus del Covid 19, il cosiddetto e temuto Coronavirus. Purtroppo durante la giornata ogni persona può venire in contatto con moltissimi virus e batteri tra loro differenti, soprattutto sul luogo di lavoro, quando si è in vacanza e si frequentano posti più o meno affollati. In generale sono tantissimi i momenti della giornata in cui è possibile entrare in contatto con germi e batteri, senza ovviamente che una persona se ne possa rendere conto.

Il fatto che questi microrganismi si depositino sulle mani di una persona non significa che possano così avere effetto direttamente sulla persona. Anzi per fortuna questo di solito non avviene e la stragrande maggioranza dei virus e dei batteri, sia pericolosi che innocui, vengono eliminati attraverso il lavaggio accurato delle mani. Per questo motivo, sin dal primo momento di diffusione del Coronavirus, gli esperti in campo medico e le autorità sanitarie hanno sempre raccomandato un frequente lavaggio delle mani.

Grazie a questo semplice ma efficace passaggio è infatti possibile eliminare eventuali virus o batteri con cui la persona può essere entrata in contatto, prima che questi possano avere accesso all’organismo attraverso parti sensibili come ad esempio occhi, naso e bocca che possono essere inavvertitamente toccati con le mani “sporche”. Dato che però purtroppo non sempre è possibile lavarsi le mani con la giusta frequenza, ecco che entra in gioco l’importanza dell’utilizzo di un igienizzante di ottima qualità.

Scelta del prodotto e del formato

Selezionare accuratamente un disinfettante mani, scegliendo ad esempio tra l’ampia proposta presente sul sito di RS Components, è importante per avere uno strumento di igiene quotidiana in grado di eliminare i virus e i batteri potenzialmente presenti sulle mani. In altri casi questo prodotto può essere impiegato anche dopo il lavaggio, con lo scopo di aggiungere un ulteriore strato di igienizzante antibatterico.

Grazie alla protezione che un prodotto di questo genere offre è possibile ridurre sensibilmente l’efficacia dei germi e prevenire anche delle potenziali infezioni. In commercio esistono igienizzanti che hanno formati e taglie tra loro decisamente differenti, in modo da sopperire a qualsiasi necessità. Un formato tascabile può essere ideale per essere comodamente riposto all’interno di una borsa o nella tasca di uno zaino e usato all’occorrenza, mentre invece un formato grande magari da “svuotare” all’interno di un dispenser è la soluzione migliore per contesti con un notevole afflusso di persone.

In un prodotto disinfettante per mani di alta qualità è importante la presenza di alcuni fattori molto importanti, come ad esempio:

  • Presenza notevole di alcol.
  • Scelta del formato.
  • Conformazione ad asciugatura rapida.
  • Possibile presenza di un idratante aggiuntivo.
  • Conformità battericida.
  • Produzione certificata.

Altre caratteristiche essenziali

I formati dei prodotti igienizzanti possono essere vari e diversi, come ad esempio in gel, in schiuma o in soluzione liquida. Cambiando il formato e le conseguenti modalità di applicazione non cambia comunque il risultato finale e le proprietà antibatteriche. La presenza di alcol è molto importante, oltre che per una profonda efficacia antibatterica, anche per assicurare la necessaria idratazione alle mani in modo del tutto naturale e la rapida asciugatura.

Ovviamente l’utilizzo di questi importantissimi strumenti igienizzanti è quindi fondamentale anche come antibatterico. In generale l’igienizzante per mani ha il vantaggio di poter essere utilizzato in qualsiasi circostanza e luogo, una caratteristica specifica particolarmente utile anche in questo periodo in cui tutte le persone sono chiamate ad affrontare l’emergenza da coronavirus. E’ sempre buona norma conservare l’igienizzante in un ambiente fresco e posizionare i dispenser in luoghi non esposti direttamente alla luce solare e selezionare un prodotto realizzato nel rispetto di tutti gli standard qualitativi e che contenga almeno il 60% di alcol.

La scelta dei dispenser ricaricabili è particolarmente utile quando si è in viaggio così da limitare sensibilmente la diffusione di virus e batteri. Di conseguenza questo strumento rientra tra quelli in grado di interrompere il ciclo di contagio del Coronavirus e di offrire un’importante protezione alle persone che accedono ad un’area specifica.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza