Porto Vecchio: le 6 spiagge più suggestive e le bellezze naturali della Foresta dell’Ospedale

0
448
Porto Vecchio

Porto Vecchio è una delle località turistiche più frequentate della Corsica, caratterizzata da spiagge da sogno, che attraggono ogni anno migliaia di vacanzieri. In prossimità di questo tratto costiero si trova anche una riserva naturale, denominata Foresta dell’Ospedale, meta di suggestive escursioni da parte degli amanti della natura.

Le 6 spiagge più belle di Porto Vecchio

Questo zona litoranea della Corsica meridionale è assai ricca di spiagge e calette. Tuttavia, ve ne sono alcune assolutamente indimenticabili.

  1. Baia di Stagnolu

Si tratta di un luogo meraviglioso, caratterizzato da piccoli banchi sabbiosi, lambiti da acque cristalline e cariche di riflessi turchesi e smeraldo. Non è certamente un caso, infatti, che questa spiaggia sia incastonata nel cosiddetto Golfo dei Sogni.

  1. Baia de San Ciprianu

A poca distanza da Stagnolu, si trova l’estesa Baia de San Ciprianu, che presenta un arenile sabbioso e bagnato da un mare cristallino, che ospita fondali bassi, perfetti per la balneazione dei più piccoli.

  1. Spiaggia di Palombaggia

La Palombaggia è una lunga striscia di sabbia chiara, delimitata da pini e dalla vegetazione della macchia. Il mare è turchese e fa emergere, di tanto in tanto, qualche piccola roccia levigata. Essendo una delle più belle spiagge della Corsica, è molto affollata.

  1. Spiaggia di Pinarellu

A pochi chilometri da Porto Vecchio si trovala spiaggia di Pinarellu, la quale presenta un arenile sabbioso, orlato da una rigogliosa pineta. Il mare è spettacolare, caratterizzato da acque limpide e poco profonde, dove è possibile praticare diversi sport acquatici, come snorkeling ed immersioni. A ridosso del litorale sono presenti numerosi ristoranti e punti di ristoro.

  1. Spiaggia di Canella

Questo splendido tratto costiero è situato a 50 km da Porto Vecchio, poco a sud di Solenzara. Si tratta di una spiaggia a forma di mezzaluna, coperta da sabbia morbida e chiara, ricca di piante tipiche della macchia mediterranea, e lambita da un mare trasparente.

  1. Spiaggia di Rondinara

A metà strada tra Porto Vecchio e Bonifacio si trova il litorale di Rodinara, cinto da due promontori. Esso è caratterizzato da sabbia bianca, da un mare cristallino e da numerosi servizi turistici.

Foresta dell’Ospedale

Alle spalle di Porto Vecchio si trova la Foresta dell’Ospedale, ovvero una suggestiva riserva naturale dominata da pini lariccio e faggi, tra le più belle della Corsica. Qui è possibile fare delle meravigliose escursioni, seguendo i numerosi sentieri che la attraversano.

Ad un chilometro dalla diga dell’Ospedale, alimentata dall’Asinao, si trova la cascata di Piscia di Gallu, che raggiunge un’altezza di bene 60 m.

Per chi ama gli scorci panoramici, può raggiungere la cima della Vacca Mort, soffermandosi presso il belvedere, posto sopra la frazione di Cartalavonu.

La storia di Posto Vecchio

Posrto Vecchio, situata nella parte meridionale della Corsica, è stata fondata, nel 1539, per volere della Repubblica di Genova, ma ha subito numerose devastazioni e rifacimenti, che hanno contribuito a mutarne costantemente l’aspetto.

Attualmente, l’abitato, arroccato su di un promontorio, si presenta caratterizzato da abitazioni e stradine di pietra, per lo più di porfido, ed è delimitata da bastioni.

Nei presi del porticciolo turistico, si sviluppa la Marina, caratterizzata da costruzioni, ristoranti e locali, che danno direttamente sul mare.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza