5 cose da vedere assolutamente in Sardegna

61

È un’impresa davvero ardua stilare una classifica delle 5 cose da vedere assolutamente in Sardegna; l’isola è un vero gioiello del mar Mediterraneo con spiagge che nemmeno ai Caraibi si trovano. La frastagliata costa sarda regala una serie di piccole spiaggette, calette e golfi dove si gode una pace assoluta.

Tra i posti più belli di tutta la Sardegna si deve di certo segnalare Cala Mariolu nel Golfo di Orosei. Un’incantevole spiaggia di piccoli sassolini bianchi con un’acqua cristallina. Se sei in Sardegna non dimenticare le scarpe da ginnastica per poter affrontare i sentieri che ti portano alla spiaggia, nonostante sia raggiungibile anche via mare.

Non perderti nemmeno Cala Goloritzé, una delle più belle cale di tutta l’isola, sempre nel Golfo di Ortisei. Si tratta di un monumento naturale nato da una frana nel 62 con un altissimo pinnacolo di 143 metri. Tra le rocce, si apre una baia che incantevole è dire poco. Anche in questo caso, si tratta di spiaggia libera e selvaggio, senza stabilimenti balneari che rovinavano la naturalezza di questi luoghi così affascianti. Fatti furbo e confronta i prezzi per i traghetti Sardegna i più economici.

Passando un po’ a ovest, la Sardegna sa ancora offrire paesaggi mozzafiato nati dalla particolare orogenesi del territorio. Se ti trovi nella zona sud ovest dell’isola, vale davvero la pena fare un salto a Chia o baia di Chia. Questi anfratti rocciosi sono anche l’habitat naturale dei fenicotteri e puoi facilmente avvistarne uno. Nel golfo degli Angeli dune sabbiose si susseguono dando vita a posti davvero da cartolina, in particolare a Cala Cipolla o Su Giudeu dove stenderti sulla spiaggia dorata con la pineta alle spalle dove cantano le cicale.

Booking.com

Andando nella parte nord dell’isola, si trova Stitino, un’altra spettacolare zona nella provincia di Sassari. È un luogo, a differenza degli altri, più conosciuto ma ugualmente affascinante. La zona ha una storia davvero particolare: qui si stanziarono le 45 famiglie che vennero sfrattate dall’isola dell’Asinara per far posto a un lazzaretto e alla celebre prigione. Il piccolo borgo di Stitino vanta arenili con granelli di sabbia bianchi e finissimi. Il mare assume tutte le colorazioni del blu, del verde, dell’azzurro e del turchese. La spiaggia più bella in assoluto si chiama La Pelosa che prende il noma da una torre eretta nel 1578 che ogni giorno viene circondata dall’alta marea. Questa torre aragonese è il simbolo della spiaggia e fotografatissima!

Tra i luoghi più incantevoli della Sardegna non poteva di certo mancare la l’arcipelago a largo della Costa Smeralda. L’arcipelago della Maddalena comprende Budelli, Santo Stefani, Caprera, Spargi, Santa Maria e Razzoli. Tra le mete più ambite di tutta l’isola, l’arcipelago della Maddalena è un’area protetta, sia marina che terrestre proprio per conservare intatta la naturale bellezza. Molti sono i diportisti che organizzano il giro delle isole: dalle barche a noleggio con comandante a bordo puoi tuffarti in mare aperto. La nota Costa Smeralda, invece, è perfetta se sei alla ricerca di divertimento, locali notturni e glamour.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza