Casa al mare: quali ristrutturazioni effettuare?

9

Coloro che sono in possesso di una casa al mare possono senza dubbio ritenersi fortunati. È così bello infatti con l’arrivo delle calde giornate estive avere un luogo dove recarsi, una seconda casa dove assaporare il profumo del salmastro e vivere giornate ricche di relax. Con una casa al mare è possibile staccare la spina anche solo per qualche giorno! Ovviamente è importante effettuare di tanto in tanto qualche lavoro di ristrutturazione alla propria casa al mare. In questo modo è possibile mantenerla sempre in perfetto stato e renderla piacevole in modo davvero impeccabile. Ma quali ristrutturazioni effettuare? E come scovare i migliori professionisti per la propria casa al mare? Cerchiamo di rispondere insieme a queste domande.

Come trovare i migliori professionisti per la propria casa al mare

Cerchiamo di rispondere prima a questa domanda, che è forse la più urgente. Prima di tutto cosa significa i migliori professionisti? Deve trattarsi di figure professionali con una buona reputazione e con una lunga esperienza alle spalle ovviamente. È importante poi valutare le tempistiche. È sempre meglio scegliere figure professionali che non riescono a garantire la fine dei lavori in tempi ragionevoli. Ovviamente per la casa al mare non si ha grande fretta. La cosa importante è che sia pronta per la prossima estate. Ma è sempre meglio evitare che i lavori si protraggano più a lungo del previsto. Inoltre deve trattarsi anche di professionisti che non applicano tariffe eccessivamente elevate. Nessuno vuole spendere un’esagerazione infatti per i lavori di ristrutturazione. Per fortuna esistono oggi come oggi delle apposite piattaforme online che permettono di valutare con semplicità il rapporto tra qualità e prezzo dei professionisti per la casa. Tra queste, la migliore è senza dubbio Instapro Italia.

Perché è la migliore? Perché dispone di un motore di ricerca interno veloce e performante che permette di ricercare i migliori professionisti con estrema semplicità. Sulla piattaforma sono presenti solo professionisti della casa, e non altri professionisti. Non c’è dispersione quindi, ma una ricerca mirata. Inoltre si tratta di professionisti debitamente selezionati. È possibile ottenere con una sola ricerca più preventivi e nominativi. Si risparmia tempo e si effettua la ricerca dei professionisti della casa senza ansie né stress di alcun genere. Preventivi alla mano è ovviamente semplice capire quale sia il professionista su cui fare affidamento, quello con il migliore rapporto tra qualità e prezzo, quello che meglio degli altri può rispondere alle proprie specifiche esigenze.

Quali ristrutturazioni effettuare nella propria casa al mare

Spesso nelle zone di mare c’è un tasso di umidità davvero molto elevato. L’umidità è nemica delle nostre abitazioni. Oltre a creare macchie sui muri, muffe che possono rendere le case poco salubri e chiazze d’acqua che possono mettere a repentaglio pavimenti e mobili, il tasso di umidità può anche creare danni strutturali. Proprio per questo motivo i migliori lavori di ristrutturazione da far scendere in campo nella propria casa al mare sono quelli volti ad eliminare i danni causati dalla muffa e a prevenirne la ricomparsa. Può essere utile poi creare un corretto isolamento della casa dall’ambiente esterno, in modo che non sia necessario utilizzare i condizionatori in modo intenso. Si ha così anche la possibilità di ottimizzare i consumi. Per isolare correttamente la casa, spesso è sufficiente cambiare gli infissi.

Spesso inoltre le case al mare subiscono danni ingenti all’esterno. La facciata può venir danneggiata in modo intenso dal salmastro. Le tegole del tetto possono andare incontro a problemi a seguito di eventi naturali quali ad esempio i forti venti di mare che spesso tirano nelle zone costiere. I giardini possono andare incontro a deperimento, sempre a causa del salmastro e del vento. Anche queste zone esterne della casa possono allora essere sottoposte a ristrutturazione, così che in estate la casa sia pronta ad accogliere i suoi ospiti in modo davvero piacevole e ricco di fascino.

È poi possibile ritinteggiare le pareti, buttare giù un muro così da creare un delizioso open space, creare delle nicchie dove posizionare mobili come ad esempio armadi e credenze, utilizzare il cartongesso per ricavare una seconda camera da letto per gli ospiti oppure uno studio. Sì, uno studio. Sono molte le persone che anche durante il periodo estivo devono lavorare, alcune per fortuna da remoto oggi come oggi. Approfittiamone per lavorare dalla casa al mare creando un apposito spazio, questo sì che renderà il lavoro molto più piacevole!

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza