Le 10 spiagge più belle della Sicilia sud orientale

11

Ricca di storia, cultura e bellezze naturali, la Sicilia è una terra che affascina vacanzieri italiani e stranieri. Da visitare via terra o via mare, quest’isola comprende una lunga serie di spiagge da sogno, soprattutto nella zona sud orientale, che include le province di Ragusa e Siracusa. Qui oltre ad ammirare le bellezze di epoca greca e romana, e le grandi espressioni dell’arte barocca, è possibile praticare sport acquatici e fare snorkeling.

Ma quali sono le spiagge più belle? Vediamo insieme le dieci più apprezzate di questa zona, da inserire assolutamente nell’itinerario quando si parla di organizzare un viaggio in anticipo. Una scelta che consente sia di pianificare con calma la vacanza, sia di ottenere un risparmio interessante.

Spiaggia di Punta Secca

Punta Secca è un borgo di pescatori nel comune di Santa Croce Camerina. Il suo ampio litorale è caratterizzato da sabbia dorata e da un mare cristallino. La spiaggia è stata utilizzata come set per la famosa serie televisiva il Commissario Montalbano.

Spiaggia di San Lorenzo

A poca distanza dalla Riserva di Vendicari, la spiaggia di San Lorenzo è una candida lingua sabbiosa che si estende per un lungo tratto di costa, alternando insenature e distese di sabbia. La sua bellezza esotica le è valsa il soprannome di Caraibi della Sicilia.

Spiaggia di Marzamemi

Nelle immediate vicinanze della Spiaggia di San Lorenzo si trova quella di Marzamemi. Prende il nome dall’omonimo borgo di pescatori a cui fa riferimento, famoso per gli scorci pittoreschi.

Spiaggia dell’Isola Bella

La spiaggia dell’Isola Bella è estremamente suggestiva. Collegata al tratto costiero della Sicilia da una sottilissima striscia di terra (che emerge e sparisce a seconda delle maree) conquista fin dal primo sguardo per la magnifica vegetazione mediterranea. Questo tratto di mare è riccamente abitato da pesci e molluschi, vi si possono infatti incontrare stelle marine, murene, coralli e molto altro ancora. L’ideale per chi vuole provare lo snorkeling.

Spiaggia Fontane bianche

La spiaggia Fontane bianche si trova in una baia incantevole, che ad ovest confina con Punta del Cane. Deve il suo nome alla presenza di alcune fontane di acqua dolce e al caratteristico colore bianco conferito dall’arenile.

Spesso definita i tropici del Mediterraneo, quest’area si estende per tre chilometri, in cui la sabbia di un bianco avorio si combina con scogliere perfette e un mare dal color cobalto. Sostare qui significa anche avere l’occasione di visitare il villaggio preistorico di Plemmirio, che si trova in un’area marina protetta e comprende la Pinna Nobilis, ovvero la conchiglia più grande dell’intero Mar Mediterraneo.

Spiaggia Marina di Modica

Molto diversa da quelle elencate nelle righe precedenti, la spiaggia di Marina di Modica si affaccia su una grande baia ed è circondata da alcune dune che le danno un aspetto estremamente iconico. Un’area magnifica che si consiglia di visitare nelle prime ore della mattina e al tramonto, quando la luce del sole gioca con le colline di sabbia, ricordando ambienti desertici e lontani.

Spiaggia della Marchesa

Molto vicina a Siracusa, la spiaggia della Marchesa è piccola ed estremamente graziosa. Le sue calette e le sue grotte incantano gli amanti della natura selvaggia e incontaminata, come del resto la pineta adiacente. A rendere il quadro ancor più interessante ci sono le bellezze naturali della Val di Noto, area di cui la spiaggia fa parte. Un’oasi di pace che regala momenti di autentico relax.

Spiaggia di Calamosche

Imperdibile per chi cerca un mare incontaminato, la spiaggia di Calamosche (nota anche come Cala delle Mosche) è parte della Riserva di Vendicari, nei pressi di Noto. È riconosciuta universalmente come una delle spiagge più belle della zona orientale della Sicilia, nonché come una delle più belle del Paese. Anni fa è stata infatti premiata da Legambiente come la spiaggia più bella d’Italia.

Questo piccolo paradiso terrestre si trova incastonato tra due promontori rocciosi. La particolare collocazione ha un doppio vantaggio: da un lato la spiaggia è poco frequentata dai turisti, perché risulta difficile da individuare, dall’altro l’acqua è sempre calma. A contornare la spiaggia ci sono poi piante di erica, ginepro e tamerici.

Spiaggia Cala Junco

La spiaggia di Cala Junco fa parte dell’Isola di Panarea, una delle più famose tra le isole Eolie. Un luogo incredibile e suggestivo, con una baia dalla forma singolare: sembra un piccolo anfiteatro chiuso lateralmente da formazioni rocciose. Qui si crea una piscina naturale dai fondali incredibili, ricchi di colori e di specie ittiche. Assolutamente da visitare, soprattutto per chi non vede l’ora di immergersi con la maschera.

Marina di Noto

La spiaggia di Marina di Noto si trova nelle immediate vicinanze della capitale siciliana del barocco. La sua lunga distesa di sabbia dal colore dorato è il posto perfetto per trascorrere una giornata di mare con i bambini, perché la zona è servita particolarmente bene.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza