Calvi: alla scoperta della costa settentrionale della Corsica

0
523
Calvi

Calvi, un comune costiero situato sulla punta nord-occidentale della Corsica, richiama i turisti con il suo suggestivo bagaglio di storia e di cultura, con il seducente porto naturale e con le eleganti baie e calette sabbiose, che consentono di trascorrere una vacanza all’insegna del divertimento e della spensieratezza.

Cosa visitare presso la cittadina di Calvi

Presso la parte bassa della cittadina corsea si trova la Marina, che si affaccia sulla zona portuale, caratterizzata dall’approdo commerciale dei pescatori e da quello turistico. Qui si sviluppa anche la Chiesa di Santa Maria Maggiore, risalente al XIX secolo e la Cappella di Santa Maria, una basilica assai antica, ricostruita nel XIV secolo. La Marina e la Cittadella, ovvero la parte più alta del borgo, sono collegate tramite il Quay Landry: un suggestivo percorso costeggiato da palme.

Nel tratto cittadino più elevato, si respira tutto il fascino del passato, grazie alla presenza di una imponente fortificazione, che interessa tutti e 4 i lati dell’urbe ed è caratterizzata da 3 bastioni. Tali mura furono edificate ad opera dei Genovesi, tra il XV ed il XVI secolo, per poi essere rafforzate sotto il dominio francese, verso la metà del XVIII secolo. È possibile percorrere il Cammino di Ronda della cinta muraria, potendo così godere della bellezza di alcuni scorci panoramici.

Per quanto riguarda gli edifici sacri, in questa parte vetusta di Calvi, si ritrova la Cattedrale di San Giovanni Battista, databile al 1576, che preserva al suo interno il famoso Cristo dei Miracoli, un crocifisso che avrebbe respinto l’invasione turca, avvenuta verso la metà del XVI secolo. Particolarmente pregevole è anche l’Oratorio di Sant’Antonio, che conserva il Tesoro d’arte Sacra della Balagne.

A 6 km dall’abitato si trova la suggestiva cappella di Notre Dame de la Serra, che presenta una terrazza, dalla quale è possibile godere di una vista meravigliosa, che interessa l’intera Balagne, Punta di Veta e la sottostante cittadina di Calvi e il suo strepitoso golfo.

Le spiagge di Calvi

Il tratto costiero di Calvi è caratterizzato da promontori rocciosi, che si alternano a suggestive baie e calette sabbiose, bagnate da un mare cristallino, di colore azzurro. Ad est dell’abitato, si estende la spiaggia cittadina, che interessa tutto il golfo omonimo ed è caratterizzata da tratti liberi e da tratti occupati da lidi.

Presso il golfo di Ravellata, si trova, invece, la spiaggia dell’Alga, inserita in una natura selvaggia ed incontaminata. L’arenile è sabbioso e lambito da acque limpide, che ospitano fondali bassi, che degradano dolcemente verso il largo, favorendo la balneazione. In questa zona si trova anche una pailotte, ovvero antichi capanni da pesca trasformati in un punti di ristoro.

A circa una ventina di minuti da Calvi, si estende l’Algajola, ovvero uno dei litorali più belli della Corsica, composto da un arenile di sabbia dorata, lungo circa 3 km. É uno dei luoghi costieri maggiormente prediletti dagli appassionati di windsurf e di altri sport acquatici.

Spostandosi verso Punta Spano, che dista circa mezzora di macchina dall’abitato di Calvi, si incontrano due spiaggette sabbiose, separate da un tratto roccioso. Si tratta di una zona suggestiva, ma completamente priva di servizi.

In corrispondenza del centro di Lumio, si estende il lungo litorale dell’Arinella, composto da sabbia chiara e da un mare calmo e limpido. Il luogo perfetto per chi vuole prendere il sole in tutta tranquillità.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza