Idee per le vacanze al mare in inverno

2

Che cosa si può fare per contrastare il freddo invernale e dimenticare giornate corte, pomeriggi bui e strade ghiacciate? Semplice: andare via dall’Italia, anche se per pochi giorni, e lasciarsi attirare da mete esotiche in cui il sole splende ed è il caldo a farla da padrone. La ricerca TripIndex Winter Sun ha permesso di scoprire che le famiglie che intendono mettersi alle spalle i rigori dell’inverno scelgono Trinidad e Tobago, l’isola di Grenada e Saint Vincent e Grenadine. Tanti sono i motivi per i quali tali località riscuotono tanto successo: non solo per la bellezza dei loro paesaggi, ma anche per la convenienza dei prezzi di cui si può approfittare. Insomma, non è obbligatorio prosciugare il proprio conto in banca per concedersi una piacevole esperienza da queste parti.

Secondo quanto è emerso da quello studio, anche la città di Orlando, negli Stati Uniti, si rivela piuttosto abbordabile dal punto di vista economico, anche se si trova nella ricca Florida. Basti pensare che per noleggiare una macchina si spendono gli stessi soldi che si spenderebbero a Sharm, e che un paio di boccali di birra ha un costo di circa 7 euro. Sono specialmente le famiglie con bambini che dovrebbero prendere in considerazione l’ipotesi di un viaggio invernale a Orlando, dal momento che qui è situato il Walt Disney World Resort, uno dei più conosciuti parchi di divertimenti al mondo. Se è vero che gli alloggi interni al resort sono piuttosto dispendiosi, è sufficiente allontanarsi un po’ per imbattersi in prezzi più modici e allettanti.

Nel caso in cui si abbia voglia di vivere da protagonisti una vacanza di lusso, una delle mete da segnare sul taccuino è rappresentata dalle Isole Cayman: qui per una cena si possono spendere oltre 100 euro. La località che presuppone le spese più alte per quanto riguarda il bere, invece, è Dubai, dove per un paio di birre si sfiorano i 30 euro di spesa. Per quel che riguarda il Nord Africa, è Marrakesh la città meno economica; il consiglio, per chi non vuole spendere troppo, è quello di puntare sugli appartamenti e non sugli hotel. Stando ai dati forniti da TripAdvisor, per un alloggio di una settimana una famiglia può spendere in questa città circa 800 euro.

Goa, in India, è la location più economica, sia che si tratti di bere un drink in un lounge bar sia che si tratti di cenare al ristorante: è questo, insomma, il costo della vita più basso in cui ci si può imbattere. Basti pensare che per una cena fuori 4 persone non arrivano a spendere 30 euro: non a testa, ma in totale. Non è poi tanto diversa la situazione nello Sri Lanka: anche in questo caso per una cena in 4 si rimane al di sotto dei 30 euro, mentre per ottenere due birre al bar è facile cavarsela con 5 euro. Il Mar Rosso è una meta ancora più interessante, anche perché di sicuro più facile da raggiungere dal nostro Paese rispetto a Goa. Nel novero delle località balneari da prendere in considerazione per un viaggio a dicembre ci sono Marsa Alam, Soma Bay e Sharm el-Sheikh. Tante sono le strutture tra cui scegliere, così come i pacchetti vacanza a disposizione. Una settimana per 4 persone può richiedere una spesa di meno di 800 euro, almeno in bassa stagione. Per di più, si possono trovare numerosi voli low cost per queste mete. Tuttavia, affinché un viaggio possa essere considerato davvero economico, è necessario iniziare dalla scelta del parcheggio in aeroporto.

Viaggiare spendendo poco

Ormai per tutte le destinazioni si trovano voli low cost, addirittura può accadere che il costo del biglietto aereo sia inferiore a quello del parcheggio in aeroporto. Prenotare il Parcheggio aeroporto con Parkos vuol dire avere la possibilità di risparmiare e di trovare i fornitori di parking ai prezzi più bassi. Che si sia in cerca di un parcheggio aeroporto a Roma Fiumicino, a Bergamo Orio al Serio, a Milano Malpensa, a Roma Ciampino, a Venezia Treviso, a Lamezia Terme, a Milano Linatee, a Olbia, a Monaco di Baviera o in molte altre città italiane e internazionali, Parkos aiuta a trovare il posto auto di cui si ha bisogno garantendo il massimo risparmio. Per maggiori informazioni si può consultare il sito Parkos.it, ma il funzionamento del servizio è molto semplice: come tutti gli altri comparatori, gli utenti oltre a scoprire l’offerta più conveniente hanno anche la possibilità di acquistarla. Ogni fornitore di parking, dall’aeroporto Fiumicino all’aeroporto di Firenze, può offrire dei servizi aggiuntivi, come per esempio il trasferimento in bus navetta gratuito che garantisce l’arrivo in aeroporto in tempo per non correre il rischio di giungere al gate in ritardo. Le macchine arrivate al parcheggio possono anche essere lavate (se si richiede tale servizio); i parking possono essere al chiuso o all’aperto, ma in qualsiasi caso assicurano standard di qualità più che elevati.

Loading...

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza