Vacanza insolita a Venezia: alla scoperta dei tesori nascosti della città

2

La maggior parte delle persone ha visitato Venezia almeno una volta nella vita, poiché si tratta di una delle città più belle del mondo. Girare per le calli e vedere Piazza San Marco, Palazzo Ducale ed il Ponte di Rialto è sempre una grande emozione. Tuttavia può essere bello vivere anche nuove avventure, andando alla scoperta di alcuni tesori nascosti, che aspettano solo di essere scoperti. Scopriamo, quindi, quelli più interessanti, dei quali spesso si ignora l’esistenza.

Porte bizzarre di Venezia

Passeggiare per Venezia vuol dire avere la possibilità di entrare in contatto diretto con la storia, non solo grazie agli incredibili palazzi che si ergono poderosi sull’acqua, ma anche ai numerosi portoni che si possono contemplare nel centro dell’urbe. Particolarmente interessante è la porta delle botte, che si trova in una delle calli posta dietro a Rialto, precisamente al civico 456.

Ciò che colpisce è la parte inferiore, che è decisamente più larga rispetto al resto della porta, poiché serviva per far rotolare all’interno dell’edificio le botti di legno. Degna di nota, però, è anche una delle porte laterali dell’Hotel Metropole, posto presso Calle della Pietà.

Qui si trova, infatti, la ruota degli Innocenti, un marchingegno che permetteva ai genitori di lasciare in assoluto anonimato i propri figli all’ospedale che sorgeva in questa zona. Le suore che vi operavano all’interno, attirate dal suono del campanello, giravano dall’interno la ruota e prendevano in custodia i bambini che le famiglie non volevano o non potevano accudire.

Giardini ed orti nascosti della Serenissima

Non molte persone sanno che Venezia è costellata di piccole oasi segrete, in grado di lasciare senza fiato. La maggior parte dei giardini si trova nei sestieri di Castello e di Cannaregio, ma se ne possono ammirare anche di meravigliosi in altri angoli della Serenissima. Non tutti, però, sono aperti al pubblico.

Alcuni dei più belli sono: il Giardino della Scuola Vecchia della Misericordia ed il Giardino di Ca’ Morosini. Tuttavia per chi ha voglia di immergersi in un paradiso verde e silenzioso, gli Orti della Chiesa di San Francesco della Vigna sono l’ideale.

Il primo ghetto del mondo

A Venezia si trova il ghetto più antico del mondo. Si tratta di un affascinante e suggestivo quartiere, dove durate l’epoca della Repubblica gli ebrei erano obbligati a risiedere. Tuttavia ancora oggi è il fulcro della comunità ebraica. Infatti è sede di numerose sinagoghe e di importanti edifici religiosi.

Qui i palazzi hanno un’altezza superiore rispetto agli altri che si trovano in laguna ed i ristoranti propongono esclusivamente cucina kasher. Per conoscere la storia di questo meraviglioso tratto di Venezia è possibile visitare il Museo Ebraico, posto in Campo Ghetto Novo.

Tour dei bacari

Un’esperienza che vale la pena di vivere a Venezia è sicuramente quella del giro dei bacari, che sono delle tradizionali osterie, che si trovano proprio presso la laguna. In questi particolari locali è possibile bere le cosiddette “ombre“, bicchieri di vino preferibilmente rosso, che vengono accompagnate con i cicheti, delle piccole e gustose tartine. Alcuni locali hanno creato negli anni un vero e proprio sodalizio. Infatti vengono organizzati dei tour dei bacari, perfetti per chi vuole assaporare gusti e sapori differenti e non stancare facilmente il palato.

Dove soggiornare a Venezia: le proposte migliori

Concedersi qualche giorno a Venezia per scoprire le zone meno conosciute della città è un’esperienza unica, in grado di regalare incredibili emozioni. L’importante è prenotare per tempo l’alloggio. Del resto bisogna ricordare che sono tanti i turisti che ogni anno invadono la città. Di certo le strutture ricettive non mancano, ma è bene fare attenzione, poiché non tutte sono in grado di garantire un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Per chi non vuole avere sorprese e vivere una vacanza senza pensieri, Best Western è la soluzione ideale, poiché mette a disposizione hotel a Venezia dotati di ogni comfort, perfetti per ospitare qualunque tipo di viaggiatore. Di fatto sono disponibili alberghi in centro, ma anche appena fuori Venezia, in modo da accontentare anche coloro che per riposare vogliono allontanarsi dalla Serenissima, in modo da spendere di meno e di godere di maggiore tranquillità.

Loading...

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza