Malta: l’incantevole Piscina di San Pietro

0
348
piscina di san pietro

Nella parte meridionale di Malta, in prossimità di Marsaxlokk, si estende una suggestiva piscina naturale, conosciuta con il nome di St. Peter’s Pool. La baia rocciosa è lambita da acque cristalline ed incontaminate, di colore azzurro intenso, ed è l’ideale per tuffarsi e praticare snorkeling.

Un angolo di paradiso nascosto

La piscina di San Pietro è situata sulla penisola Delimara, lungo la strada che conduce alla baia di Marsaxlokk. É delimitata da formazioni rocciose piatte, generate dall’erosione, sulle quali è possibile stendersi a prendere il sole. Sono presenti anche massi imponenti, che forniscono un ottimo riparo dalla calura estiva.

Il mare, trasparente e carico di riflessi azzurro-verdi, è accessibile tramite due scalette. Per i più avventurosi, invece, è possibile praticare tuffi, anche molto emozionanti (è possibile gettarsi in acqua anche da 6-7 metri di altezza), ma completamente sicuri. I fondali e le pozze d’acqua, che si formano in corrispondenza degli scogli, brulicano di vita e richiamano gli appassionati di snorkeling e di immersioni. Essendo una spiaggia di sassi, e non coperta da sabbia, è consigliato l’utilizzo di scarpe apposite.

La posizione nascosta garantisce tranquillità e poco affollamento e regala scorci paesaggistici mozzafiato. A frequentare la zona sono, di norma, gli abitanti dei villaggi limitrofi ed i vacanzieri, soprattutto giovani, che sono alla ricerca di ambienti unici e poco inflazionati. In questo tratto costiero maltese, infatti, non sono presenti servizi turistici e balneari di alcun tipo, per tanto è fondamentale dotarsi di tutto il necessario per trascorrere momenti piacevoli e di svago, come acqua, cibo, crema solare, cappellino ed asciugamani. La St. Peter’s Pool è perfetta anche per i più piccoli, tranne nelle giornate ventose. Per tale ragione, una volta arrivati a destinazione, si consiglia di accertarsi che le condizioni metereologiche siano favorevoli al soggiorno. In caso di mare mosso è assolutamente inopportuno fare il bagno o tuffarsi dalle imponenti scogliere modellate dal vento e dall’acqua.

Come arrivare

La zona costiera in cui si sviluppa La piscina di San Pietro non è facile da raggiungere e non è servita da autobus. La strada che conduce a questa insenatura naturale, infatti, è stretta e tortuosa e si inerpica sul fianco di una collinetta, dove si trovano muretti a secco e fichi d’India. Tuttavia, lungo il percorso è possibile godere di una magnifica vista sulla baia, che risulta ancora più bella al tramonto. Per attuare al meglio il tratto che conduce alla piscina, è bene dotarsi di scarpe comode, possibilmente da ginnastica, ed evitare sandali aperti od infradito. Prima di accedere al sentiero, coloro che sono dotati di auto possono usufruire del piccolo parcheggio presente in zona, il quale, però, risulta provvisto di pochi posti macchina. Per ovviare a questo problema è possibile avvalersi di taxi, che conducono fino alla stradina sterrata.

Tuttavia, l’accesso alla baia dista circa 30 minuti a piedi dal villaggio di pescatori di Marsaxlokk; per tanto, chi ama camminare può pensare di non utilizzare mezzi di trasporto. Un’alternativa piacevole può essere quella di spostarsi via mare, avvalendosi di una delle numerose barche che fanno  giornalmente spola dal molo di Marsaxlokk alla St. Peter’s Pool, spesso a prezzi vantaggiosi.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza