Perché andare in vacanza in Sardegna: i 5 motivi per prenotare ora

0
233

La Sardegna è sicuramente la meta più desiderata e ambita per questo 2018 e il fatto che le strutture alberghiere siano già semi-piene fino a fine settembre ne è la prova. Sull’isola non arrivano solo italiani dalla penisola, ma anche stranieri da tutta Europa. La terra sarda raggruppa tutto quello che c’è di meglio in Italia: si mangia benissimo, il mare è spettacolare, c’è scelta fra mondanità e natura, ci sono tantissime cose da vedere, c’è aria di relax.

Un riassunto di tutto quello che si potrebbe quindi desiderare da una vacanza. L’unica cosa da scegliere è il mezzo con cui arrivare, il tipo di alloggio in cui stare, se fare il Nord o il Sud e se prendere un’auto a noleggio. Questi sono elementi indispensabili per trascorrere le proprie vacanze in tranquillità.

Premesse per una vacanza perfetta

Per esplorare l’isola e muoversi in libertà, spendendo anche meno, la cosa migliore è alloggiare in una casa vacanze. Questo permette di avere un punto di appoggio strategico comodo, che consente di prepararsi comodamente pranzi al sacco, di non avere orari e limitazioni di alcun tipo. Questo tipo di libertà diventa importante soprattutto dal momento che ci sono dei bambini, ma anche in compagnia di amici poiché lo spuntino di mezzanotte è sempre un appuntamento prezioso in vacanza.

Un altro fattore fondamentale per la vacanza perfetta è avere un mezzo proprio per spostarsi: i trasporti non sono dei migliori qui e hanno orari limitati, quindi utilizzandoli si rischia di dipendere totalmente da questi e di perdere tanto tempo alle fermate dei bus. Con il traghetto a un costo tutto sommato basso è possibile arrivare sull’isola con il proprio mezzo. Controllando su https://www.traghetti-sardegna.it/, inserendo il numero dei passeggeri e il tipo di mezzo, si possono vedere i preventivi.

I 5 motivi per cui dovresti andare in Sardegna quest’anno

  • La bellezza senza paragoni del mare: l’acqua è cristallina, turchese, ricca di pesci, pulita come solo in altri posti al mondo. Proprio per questo motivo non ha quasi senso andare in paradisi tropicali, a costi oltretutto maggiori. Le spiagge sono variegate, si va da quelle ampie e attrezzate a quelle intime e selvagge, ma tutte hanno in comune la pulizia e la bellezza da cartolina.
  • Comfort e relax: L’isola è perfetta per lasciarsi alle spalle lo stress quotidiano e per rilassarsi ritrovando la carica. Con la famiglia, con la propria dolce metà o con il fedele Fido è possibile godersi il canto delle onde marine su spiagge silenziose. La scelta è variegata anche come scelta di spiagge: ci sono quelle perfette per fare snorkeling, quelle per gli sport d’acqua, quelle con fondali ampi e bassi per i bambini.
  • Isola dello sport: la Sardegna ha molto da offrire per coloro che amano le vacanze attive e dinamiche. Portando la propria attrezzatura o affittandola nelle diverse scuole sportive dell’isola si possono praticare tutti gli sport acquatici, come vela, diving, windsurf, kayak, nuoto, snorkeling etc. o anche fare altre attività su terra, all’interno delle numerose aree verdi meravigliose. È possibile fare cavalcate, camminate, escursioni, andare in bicicletta o con i buggy.
  • Buona cucina: in Sardegna si mangia bene. Anche nella più piccola e semplice locanda i cibi sono deliziosi e hanno un gusto speciale grazie ai prodotti base che hanno qui. Le specialità sono diverse, ogni paese ha la sua e vale davvero la pena farsi tentare e provarle. Il cibo è una cultura e quindi non di rado si trovano cascine in cui vengono proposte degustazioni complete di “prodotti a km 0”: si tratta di viaggi enogastronomici idilliaci nella tradizione sarda.
  • Cultura e vita di paese: in caso di pioggia o dopo il tramonto, la Sardegna ha molto da offrire come intrattenimento. Da una parte ci sono numerosi punti d’interesse storico-culturale da visitare e dall’altra ci sono i piccoli centri e i borghetti dei paesi in cui fare shopping, mangiare, divertirsi.