Comino: le incredibili suggestioni della Laguna Blu

250
Laguna Blu

Comino, suggestivo isolotto dell’arcipelago maltese, attrae ogni anno locali e vacanzieri provenienti da tutto il mondo, grazie alle acque cristalline cariche di riflessi, ai fondali poco profondi e ricchi di meraviglie faunistiche ed alle distese di finocchio ed iris selvatici, che ricoprono le rocce, inebriando l’aria di profumo. Tuttavia, la principale attrazione di questo piccolo angolo di paradiso, è certamente la Blue Lagoon, ovvero la Laguna Blu: una piccola insenatura naturale, ideale per lo snorkeling e le immersioni subacquee.

Comino

La piccola isola di Comino è situata tra Malta e Gozo ed è una vera e propria oasi naturale, bagnata dalle limpide acque del Mediterraneo e coperta da una rigogliosa vegetazione, che produce suggestive sfumature verdi. A dominare è il cumino, una pianta erbacea, tipica dei terreni aridi e caldi, la quale cresce fin dall’antichità spontaneamente  su questo territorio isolato, tanto da influenzarne il toponimo.

In tale tratto di arcipelago domina la tranquillità e sono poco evidenti i segni dell’urbanizzazione, poiché la popolazione residente è di soli 4 abitanti ed è presente un unico albergo, che accoglie nel periodo estivo i locali ed i turisti, che vogliono trascorrere qualche giorno in completo relax ed allontanarsi dalla vita frenetica delle città. Tale struttura offre anche servizi di ristorazione ed è la meta ideale per degustare piatti tipici della zona, come la kapunata, la timpana od il pasticcio di maccheroni.

Nella parte sud-est dell’isolotto svetta la suggestiva Torre di Santa Maria, eretta nel 1618 dal Gran Maestro Alof de Wignacourt dei Cavalieri Ospitalieri, come punto d’avvistamento, per preservare il territorio dalle incursioni nemiche. Oltre agli sport acquatici, come vela ed immersioni, gli esperti camminatori, possono contare su incantevoli battute di trekking, dove poter godere delle bellezze delle naturalistiche offerte dall’isola.

Booking.com

Laguna Blu

Fiore all’occhiello dell’isola è il canale naturale che collega Comino e Cominotto, chiuso nel 1993 alle imbarcazioni per preservarne l’equilibrio faunistico e la limpidezza del mare, conosciuto con il nome di Laguna Blu. La baia, infatti, è rinomata per le acque trasparenti e turchesi, che in alcuni tratti tendono al blu. L’incantevole spiaggia, considerata una delle più belle di Malta, è caratterizzata da sabbia bianca finissima ed è orlata da imponenti rocce costellate da finocchio, iris e trifoglio selvatici, che inebriano l’aria di incantevoli profumi.

Nonostante la poca urbanizzazione ed i ridotti servizi alberghieri, tale tratto costiero è assai affollato durante il periodo estivo, soprattutto nel mese di agosto. I suggestivi fondali marini, ricchi di fauna e flora, attraggono gli appassionati di snorkeling e di immersioni. Qui, infatti, è possibile ammirare gallinelle, scorfani, pesci pagliaccio, pesci San Pietro e piovre, ma anche anemoni e spugne gialle e viola, nonché velieri inabissati, che costituiscono dei veri e propri musei sottomarini.

La poca profondità delle acque favorisce, inoltre, la balneazione, anche dei nuotatori meno esperti, e le correnti fresche, che attraversano l’insenatura, garantiscono refrigerio dalla calura estiva. Con l’ausilio di piccole imbarcazioni è possibile raggiungere le incantevoli Grotte di Santa Maria, popolate da cernie e polpi ed attraversate da acque cristalline, cariche di riflessi dorati ed azzurri.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza