Scicli: suggestiva città barocca della Sicilia meridionale

247
Scicli

Scicli è un comune della provincia di Ragusa, bagnato dal mar Ionio e delimitato dalle propaggini dei Monti Iblei. Si tratta di un luogo di grande rilevanza storica ed artistica, tanto che il suo centro storico è stato insignito del titolo di Patrimonio dell’Umanità, ma anche turistica, grazie alla bellezza delle sue spiagge, che attirano ogni anno vacanzieri da ogni parte del mondo.

Il litorale di Scicli

Tra tutti i comuni del ragusano, Scicli è quello che presenta il tratto costiero più esteso. Il primo abitato che si incontra provenendo da Siracusa, è Sampieri, suggestivo borgo di pescatori, dove si trova un lungo arenile di sabbia dorata, circondato da formazioni dunali, punteggiate di vegetazione. Il mare, che bagna la battigia, è limpido ed ospita fondali poco profondi. In questa zona si individuano i resti dello stabilimento bruciato di Pisciotto ed una palude, che preserva diverse specie di volatili.

Suggestiva è anche la spiaggia di Cava d’Aliga, posta nelle vicinanze di Donnalucana. Tale tratto di litorale è custodito da due imponenti scogliere, e presenta un arenile sabbioso, che è lambito da acque pulite e cristalline, con fondali bassi, adatti alla balneazione.

Infine, si ricorda la spiaggia della Riserva Foce dell’Irminio, che è posta poco oltre quella della frazione di Plaia Grande. Si tratta di una zona incontaminata e priva di strutture, dove dominano le dune sabbiose e la macchia mediterranea. Il mare è meraviglioso, attraversato da riflessi azzurri. Tuttavia, in questo tratto costiero è vietata la balneazione, poiché i fondali sono sottoposti a tutela.

Il centro storico di Scicli e i suoi gioielli architettonici

Scicli presenta numerosi edifici religiosi, tra i quali si ricorda la Chiesa di Santa Teresa, al cui interno sono preservati affreschi di grande pregio artistico, ma anche la Chiesa di San Matteo, posta nei pressi della città vecchia, che è la più antica architettura ecclesiastica della cittadina, la Chiesa di San Bartolomeo, l’unica risparmiata dal terribile terremoto del 1693 e la Chiesa e il Convento del Carmine, che conserva la scultura del Cristo di Burgos.

Booking.com

La cittadina siciliana, tuttavia, si caratterizza anche per gli eleganti palazzi barocchi, quali Palazzo Beneventano, Palazzo Fava e Palazzo Spadaro, sede del Comune di Scicli, che si riversano nelle stradine principali del centro, come Via Francesco Mormino Penna.

Spostandosi in prossimità dei colli ci si imbatte in altri gioielli storico-artistici, come le piccole chiese rupestri, ma anche il Castello dei Tre Cantoni, risalente al XIV secolo d.C., che domina il paesaggio circostante.

Nel territorio di Scicli si trovano, anche, diversi siti archeologici, come quello della Grotta Maggiore, risalente all’Età del Rame e all’Età del Bronzo antico, nonché le necropoli di contrada Ronna Fridda, Cancellieri, che è databile dal IV al II secolo a.C., e Chiafura, una vasta area di grande interesse archeologico, del periodo bizantino e medievale, che si trova presso la città vecchia.

Sagre e manifestazioni

La bellezza di questa cittadina costiera, situata nel territorio ragusano, risiede anche nelle sue tradizioni celebrate durante il corso dell’anno. Famosa è la Festa delle Milizie, che si svolge a fine maggio e i festeggiamenti vengono portati avanti per un’intera settimana. Il momento più significativo è la rappresentazione di una moresca, a ricordo del combattimento del 1901, avvenuto per liberare la Sicilia dall’oppressione saracena.

Suggestiva è anche La Cavalcata di San Giuseppe, ovvero una processione a cavallo attuata in onore di San Giuseppe e della Vergine, che viene effettuata il sabato che precede il 19 marzo.

Infine si ricordano: la Sagra del Pomodoro, a Sampieri, dove vengono celebrati i prodotto locali, soprattutto gli ortaggi ed i formaggi, che si tiene il primo maggio, ma anche il Carnevale, che si svolge in Corso Umberto e prevede numerose sfilate e carri allegorici ed, infine, il Natale, durante il quale, nel quartiere della Cavuzza Di San Guglielmo, si svolge il suggestivo presepe vivente.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza