Estate 2019, vacanza in campeggio o in hotel?

0
51

Stai già assaporando il prossimo viaggio estivo? Hai scelto la meta, ma non sai se propendere per una vacanza in hotel o in campeggio? Sicuramente, avere un dubbio di questo tipo è più che lecito, in quanto si tratta di due diversi modi di alloggiare e che generano sensazioni differenti. Tuttavia, per questa estate 2019, molte persone stanno pensando di provare l’ebbrezza del camping, non solo per sperimentare qualcosa di diverso, ma anche per vivere emozioni uniche e per rallentare, almeno per un po’, i propri ritmi di vita.

Infatti, a differenza di quello che si potrebbe pensare, a fare questo tipo di scelta, non sono solo i gruppi di amici o le coppie amanti della natura, ma anche le famiglie con figli piccoli al seguito. Tale fatto, può sembrare strano, ma in realtà il campeggio ha molto da offrire anche ai più piccoli, non solo agli adulti.

L’importante è prenotare per tempo ed individuare il camping giusto. Non sai come fare? Sul nuovo sito di prenotazione online di campeggi e villaggi, alcampeggio.it, vedrai che riuscirai a trovare la soluzione migliore per la tua vacanza in famiglia. Ma perché è meglio puntare al campeggio, piuttosto che propendere per un tradizionale hotel? Scopriamolo insieme.

Campeggio vs hotel

Il campeggio, nell’immaginario di buona parte delle persone, è un modo scomodo di alloggiare in vacanza, prediletto prevalentemente dai giovani, in quanto i comfort garantiti sono pochi. Tale visione, in realtà, è sbagliata, in quanto attualmente esistono camping dotati di ogni servizio e le cui comodità possono superare anche gli alberghi più lussuosi. Detto ciò, è bene ricordare che le motivazioni che stanno spingendo sempre più persone a scegliere questo tipo di soluzione per le proprie vacanze, sono davvero tante.

Al primo posto vi è sicuramente il risparmio economico, in quanto i campeggi, anche quelli più belli tendono a costare meno degli hotel, il che vuol dire avere maggiore denaro a disposizione da utilizzare per altri aspetti della vacanza o per le proprie necessità. Inoltre, scegliendo un camping, è possibile stare a stretto contatto con la natura, il che, specialmente per i bambini, può essere un’esperienza unica, anche perché permette di esplorare al meglio il territorio scelto per le proprie vacanze.

Di fatto, optando per un albergo ciò non è possibile, anche perché la maggior parte delle strutture sorge in zone turistiche ed urbane, per tanto spesso prive di verde. Altri aspetto interessante è il non dover sottostare a degli orari precisi, soprattutto per quanto riguarda i pasti. Del resto, in vacanza si vuole la massima libertà e non dover rendere conto a nessuno. Non sei ancora convinto? Sicuramente, il campeggio è più ecologico e permette di sensibilizzare i bambini sull’importanza di rispettare la natura al meglio.

Le mete più belle del 2019 per andare in campeggio

Pensi che andare in campeggio voglia dire avere delle limitazioni per quanto riguarda le mete da scegliere? Non è assolutamente così, innanzitutto se non conosci le mete, prova a dare un’occhiata al sito dell’ente turistico nazionale, Italia.it, in quanto le possibilità sono davvero tante. In ogni caso le possibilità sono molte, non solo in Italia, ma anche all’estero. Per l’estate 2019 molto gettonati sono i camping in montagna, al mare ed anche nelle più importanti città d’arte della Penisola.

Per chi desidera, invece, staccare completamente dallo stress della vita di tutti i giorni e visitare realtà nuove, interessanti sono i campeggi in Corsica, un’isola mediterranea stupefacente, che ha molto da offrire dal punto di vista culturale e naturalistico. Gli amanti delle vacanze con stile, invece, possono puntare alla Costa Azzurra o alla Francia, che è sempre affascinante. Da non sottovalutare, poi, sono anche la Croazia, la Slovenia e l’Austria. Di fatto, non ci sono limiti, ma solo grandi opportunità da cogliere.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza