Su Giudeu: il simbolo di Chia, tra dune e fenicotteri rosa

60

Su Giudeu è la spiaggia più bella di Chia e si trova nel cuore del Sud Sardegna, nel territorio di Domus de Maria. Per la sua bellezza, la località è stata sovente teatro di spot pubblicitari e set cinematografici, complice la trasparenza del fondale, i colori magnifici e l’estensione notevole che amplifica la percezione dello spazio.

L’atmosfera che si percepisce all’arrivo ha qualcosa di paradisiaco, tanto che verrebbe voglia di non andare mai via, vista la sensazione di relax e benessere che si riesce ad avvertire, a fronte di una stimolazione dei sensi totale e indimenticabile. Se guardando l’orizzonte l’occhio incontra l’isolotto Su Giudeu, nella parte antistante è presente lo Stagno di Spartivento, dove è possibile ammirare lo spettacolo dei fenicotteri rosa.

Il nome “Su Giudeu”

Partiamo dal nome: per cosa sta “su giudeu”? Con tale termine in sardo si indica il polpo che vive in queste acque, detto “pruppu giudeu”, una specie molto particolare e autoctona.

Ma perché un “polpo ebreo”, visto che il “giudeu” è, appunto, l’ebreo? Pare che tale aggiunta sia stata fatta per distinguere questa particolare specie di polpo da un’altra denominata “Su Pruppu Cristianu”. Il grazioso animaletto che vive nei fondali di Chia si distingue per via della presenza di una sola fila di ventose posta lungo i tentacoli e per il fatto di risultare più compatto alla masticazione nonché più saporito e gustoso.

Caratteristiche della spiaggia

Su Giudeu si caratterizza per un arenile lungo circa 1 chilometro, raggiungibile da più punti grazie alla presenza di vari varchi di accesso. È, in realtà, il prolungamento di un’altra spiaggia, quella di S’Acqua Durci da cui risulta separata tramite una scogliera rocciosa di piccole dimensioni. La sabbia, soffice e di grana molto fine, è di un color oro unico nel suo genere, costituendo uno sfondo ricco di fascino a contrasto con il colore del mare, tra il verde smeraldo trasparentissimo e il turchese ricco di sfumature interessanti.

A fare da contorno ci sono delle dune magnifiche, della stessa sabbia dorata e luminescente dell’arenile. Non è possibile camminarci sopra, anzi, è severamente vietato, questo perché fino a circa 30 anni fa erano alte più o meno il doppio. Sulle dune è possibile ammirare degli arbusti di ginepro, la cui presenza offre note olfattive uniche e meravigliose.

Il fondale, decisamente basso per lunghi tratti, permette di passeggiare amabilmente, garantendo inoltre una facilità notevole a livello di balneazione, qualcosa che torna molto utile e comodo tanto per i bambini che per gli adulti che hanno poca dimestichezza nel nuotare.

L’Isolotto Su Giudeu e lo Stagno di Spartivento

A fare da orizzonte alla spiaggia, insieme all’azzurro del cielo, che in questa parte di Sardegna denota colori tutti particolari, troviamo l’Isolotto Su Giudeu: una roccia verdeggiante dalle tonalità scure, ricoperta di macchia mediterranea. Dista circa 150 metri dalla riva e ha un’altezza intorno ai 18 metri. Raggiungerlo non è difficile, soprattutto con la bassa marea, quando è possibile arrivarci a piedi. Ne vale la pena, trattandosi di un punto panoramico molto bello.

Alle spalle di Su Giudeu si trova lo Stagno di Spartivento: lo stagno di Chia che, oltre ai fenicotteri rosa, ospita un habitat ricco di molteplici specie variopinte, con tanto di rospi smeraldini, falchi pellegrini, testuggini, aironi e molto altro ancora. È a solo poche centinaia di metri dalla cala ed è un punto di eccellenza per gli appassionati di birdwatching.

Come raggiungere Su Giudeu

Su Giudeu dista circa 50 chilometri da Cagliari, il capoluogo della Sardegna, ben collegato a livello nazionale e internazionale. Partendo da qui occorre prendere la Strada Statale 195, seguendo le indicazioni per Chia e Su Giudeu.

Il parcheggio è disponibile soltanto a pagamento e non è vicinissimo alla spiaggia: è necessario percorrere una passerella in buone condizioni lunga circa 1 chilometro, dotata di vari accessi che conducono ognuno a un punto diverso dell’ampio arenile.

I servizi e i dintorni

Su Giudeu è una spiaggia per la maggior parte della sua estensione a libero accesso. La lunghezza così importante permette di accogliere un considerevole numero di visitatori durante la stagione estiva, garantendo a ognuno lo spazio necessario per ammirare il mare in totale comodità.

Non mancano i servizi e gli stabilimenti balneari attrezzati con tanto di lettini, ombrelloni e punti di ristoro. Inoltre, è possibile praticare gli sport acquatici e noleggiare gommoni e moto d’acqua. La spiaggia, infatti, è un punto eccellente per fare delle escursioni situate nei dintorni. Tra i luoghi presenti nella zona di Chia facilmente visitabili da Su Giudeu segnaliamo Cala Cipolla, da cui è possibile arrivare, percorrendo il sentiero, fino al faro di Spartivento: un punto panoramico meraviglioso. Non sono da meno Sa Colonia e, proseguendo verso Capo Teulada, la meravigliosa Spiaggia di Tuerredda. A Oriente, l’arenile è delimitato dalla Torre di Chia, altro punto per ammirare un orizzonte di incommensurabile bellezza.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza