Scegliere una valigia: modelli e differenze

3

Scegliere un trolley dalle piccole dimensioni non è sempre semplice. In commercio sono disponibili moltissimi modelli con differenti forme, materiali (e quindi peso) e colori. Anche il lato estetico andrà preso in considerazione, oltre che quello pratico tipo: tasche e divisori interni o tipologia delle ruote.

Tra i brand che più di tutti sperimentano e propongono prodotti sempre all’avanguardia c’è senz’altro Carpisa. I modelli di trolley bagaglio a mano Carpisa, infatti, sono molto interessanti perchè sono disponibili sia in versione rigida che semirigida ed hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo.  Proviamo, ora, a fare un po’ di ordine sui vari modelli di valigia che esistono e quali differenze ci sono tra loro.

Le pilotine

Tra i più piccoli dei bagagli a mano c’è la pilotina, un tipo di trolley di dimensioni molto ridotte utilissimo per organizzare pochi effetti personali da portare per trasferte di pochi giorni o adatta ai professionisti che necessitano di trasportare l’occorrente di lavoro da una per una riunione. Nel trolley piccolissimo “Pilotina” generalmente è presente una custodia separata dal contenitore principale per inserire il PC e diverse tasche frontali per gli oggetti più piccoli come penne e documenti. Questa miny trolley ha una struttura rigida realizzato con materiale ultra resistente e dotato di superficie anti-graffio. La struttura interna è fornita di due comodi divisori, è disponibile in quattro colorazioni.

Bagagli rigidi e semirigidi

Per quel che riguarda i trolley rigidi, misura bagaglio a mano, Carpisa offre un’ampia scelta, da modelli rigidi a semirigidi. Tra i primi, il trolley piccolissimo rigido della linea New Gotech si distingue per il design originale a nido d’ape. Una valigia piccola, da utilizzare come bagaglio a mano, realizzata in materiale Gotech che le conferisce leggerezza e solidità. Trasportabile con manico telescopico.

Se occorre invece un trolley bagaglio a mano leggerissimo ma un pochino più capiente abbiamo la linea Mikama realizzato in Abs, con un motivo geometrico particolare. Dotato di 4 ruote piroettanti, trolley system telescopico per un facile trasporto. Tra i Il trolley da cabina in tessuto abbiamo la linea Kyoto, realizzato in tinta unita con un design giovanile. Possiede due ruote con piedini di stabilità che permettono un pratico trasporto su ogni superficie.

Il trolley da cabina Carpisa ha una comoda tasca frontale con cerniera sarà utile per riporvi oggetti di varie dimensioni. La valigia bagaglio a mano semirigido della linea Alyssa si caratterizza per il design semplice e giovanile con dettagli a contrasto di colore. Possiede una comoda tasca esterna in cui potrete riporre oggetti e piccoli accessori. Trasportabile con il manico telescopico o con la maniglia, possiede due ruote con piedini di stabilità che vi permetteranno libertà di movimento su tutte le superfici.

Quale valigia scegliere?

Tra le principali differenze tra le valigie bagaglio a mano rigide e semirigide ci sono diversi punti da considerare. Le valigie morbide costano mediamente meno di quelle rigide, poiché queste ultime sono realizzate con materiali più evoluti dal punto di vista tecnologico. Le valigie morbide hanno tasche e scompartimenti anche sulla parte esterna: ottima soluzione per avere sempre a portata di mano oggetti utili come documenti, biglietti, etc.;

Anche se le valigie rigide si stanno ormai avvicinando alla leggerezza di quelle morbide, come i modelli ultraleggeri di Carpisa, queste ultime hanno in genere un pregio: a parità di capienza pesano meno. La deformabilità del bagaglio a mano semirigido ti consente di adattare la valigia agli spazi stretti (nel bagagliaio dell’auto o sotto il sedile in aereo, treno, pullman). Essendo materiali espandibili, hanno una capacità di riempimento superiore rispetto ai trolley rigidi.

Loading...

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza