Vivere una vacanza nel Salento: Otranto, Porto Cesareo e Gallipoli le mete più richieste

568

L’area del Salento, nel sud della Puglia, è una delle più ricercate dai turisti italiani e stranieri. Il territorio vanta alcune delle mete più richieste dai viaggiatori interessati a vivere una vacanza nel Salento perché l’acqua cristallina e la natura incontaminata si uniscono con l’arte e l’architettura realizzate dai vari popoli che hanno vissuto nella zona attraverso i secoli.

La popolarità dei luoghi segue quella delle attrazioni, che conquistano la mente e il cuore dei visitatori. Otranto, Porto Cesareo e Gallipoli rappresentano le tre città salentine simbolo per chi desidera trascorrere il tempo in riva al mare senza disdegnare l’esplorazione artistica dei borghi e le escursioni naturalistiche.

Otranto: arte, storia e mare

La località affacciata sul Mar Adriatico ha una storia millenaria e offre ai viaggiatori un abitato molto caratteristico. Le strade strette del centro storico, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, conducono agli antichi palazzi e alle botteghe artigiane che animano la cittadina.

La Cattedrale di Santa Maria Annunziata spicca tra le attrazioni, soprattutto perché al suo interno si può vedere uno dei mosaici bizantini più grandi del mondo. Gli appassionati di arte e archeologia possono entrare nel Museo Civico, ospitato nel Castello Aragonese, edificato nel XV secolo per difendere la città dalle incursioni turche. Ci sono mosaici romani e sculture di particolare pregio.

Coloro che cercano una vacanza di mare possono approfittare delle spiagge dislocate nei dintorni di Otranto, come quelle di Porto Badisco, Torre dell’Orso e Alimini. A caratterizzare questi luoghi, molto frequentati in estate, sono i fondali sabbiosi e le acque cristalline. Ecco che in zona, per soddisfare le esigenze dei turisti sempre più numerosi, nel corso degli anni, sono nati B&B, Case Vacanze, Resort o Hotel.

In base al proprio budget e al tipo di vacanza che si vuole trascorrere, è possibile scegliere la soluzione più adatta. Per chi cerca un Hotel con SPA, una scelta potrebbe essere l’Hotel Koinè a Otranto.

Chi preferisce avventurarsi in mezzo alla natura trova i sentieri della Riserva Naturale Orientata Alimini con pinete, dune sabbiose e zone umide.

Porto Cesareo: natura ed escursioni

Chi desidera vivere una vacanza nel Salento dovrebbe visitare Porto Cesareo. La località, situata sulla costa ionica, è nota per le spiagge di sabbia bianca e le acque cristalline. A breve distanza dal centro cittadino c’è la Riserva Naturale di Porto Selvaggio, un’area protetta in cui immergersi nella natura e compiere escursioni seguendo i sentieri sulla costa e nell’entroterra. I 400 ettari di macchia mediterranea si fondono con le scogliere a picco sul mare.

La maggior parte dei turisti frequenta la spiaggia delle Dune, una lunga distesa di sabbia in cui sorgono alcuni stabilimenti balneari e aree libere. Coloro che preferiscono una zona più piccola e tranquilla possono dirigersi verso le spiagge di Torre Lapillo e Punta Prosciutto, entrambe molto suggestive.

Sole e nuotate lasciano spazio alla cultura grazie alle tante proposte di Porto Cesareo. Il Museo Civico Archeologico conserva una vasta collezione di reperti romani della città di Rudiae.

Gallipoli: arte e cultura

La città ha origini antiche e ciò la rende una delle mete più apprezzate dal turismo nazionale e internazionale. La “città vecchia” si trova su un’isola collegata alla terraferma da un ponte. La località viene definita come la Perla dello Ionio, sia per il mare, sia per lo spettacolare centro storico. L’isola su cui si trova il nucleo originale è rocciosa e a difesa dell’abitato ci sono le mura, che proteggono importanti palazzi nobiliari e chiese barocche collegate da piccole strade pittoresche.

Le spiagge di Gallipoli sono tra le più belle della regione, come la più famosa, quella di Baia Verde. Sono gettonate dai vacanzieri anche Punta Pizzo, Punta della Suina, Lido San Giovanni e Rivabella. La sabbia bianca e l’acqua trasparente contraddistinguono il paesaggio.

I villeggianti amano la cucina gallipolina, ambito in cui il pesce locale è il re assoluto. Da provare, in particolare, la tipica “scapece gallipolina”, una specialità ittica della città, che prevede una marinatura al sapore di aceto e zafferano dei pesciolini “di paranza”: una prelibatezza inimitabile!

Visitare il Salento

Vivere una vacanza nel Salento in una di queste località permette di avere tutti gli ingredienti che servono per rendere l’esperienza indimenticabile. La vasta offerta turistica consente ai viaggiatori di trovare natura, mare, arte, cultura, cucina, divertimento e relax.

Per chi desidera vedere qualcosa in più, si possono raggiungere con rapidità e facilità altre città come Lecce, Leuca, Galatina e Nardò, luoghi suggestivi e ricchi di storia e di grande bellezza.

Trova la camera al prezzo migliore

Pianifica ora la tua vacanza